L' attività fisica in acqua e il mal di schiena

I benefici dell'esercizio in verticale

Nell'era della tecnologia, in cui siamo stati un pò tutti fagocitati, stiamo seduti davvero troppo a lungo davanti a un pc. Inoltre, conduciamo troppo spesso una vita così sedentaria, che prima o poi è normale iniziare ad accusare tensioni nel corpo, che si manifestano con delle spiacevoli contratture muscolari sulle spalle e sulla schiena. Le #lombosciatalgie, la #sciatica, il dolore che dalla schiena si estende alle gambe o alle anche sono purtroppo le conseguenze.

Come fare per prenderci cura della nostra schiena, struttura portante che sostiene il nostro corpo e fare piazza pulita del dolore?

Dal mio personale vissuto di #maldischiena, a causa di due schisi lombari congenite e una discopatia a livello lombare, dalla mia ricerca per dar sollievo al dolore, hanno origine le mie consapevolezze di come i sintomi del #mal di schiena possano regredire sino a scomparire, grazie al movimento in acqua alta in verticale.
L'acqua è l'elemento che più di tutti si presta a dar cura a questi fastidi. Perciò, concedersi la possibilità di fare questo tipo di esercizio è sicuramente una soluzione che da al nostro corpo gli stimoli giusti per concedergli la possibilità di attivare le proprie risorse interiori di autoguariggione, per lasciare andare le tensioni. Sono soprattutto gli esercizi in posizione verticale in acqua alta e la pratica con costanza che danno effetti mirabolanti su quei muscoli che più di tutti sono sofferenti a causa del mal di schiena:
il piriforme, l'ileopsoas, i lombosacrali.

Infatti, è proprio l'acqua che avvolgendo, contenendo, sostenendo il corpo, mentre si fa esercizio in immersione verticale, massaggia l'addome, amplifica il respiro, induce il diaframma a rilassarsi con effetti importanti sul muscolo ileoipsoas, decontraendo i muscoli della schiena, aiutandoli a distendersi e allo stesso tempo tonificandoli.

Tra i tanti esercizi, ce ne sono alcuni specifici in posizione verticale, in acqua profonda almeno 2 mt, che sono un vero toccasana per il mal di schiena.
Di seguito ne descrivo qualcuno:
👉 Metti due tondo ludo (tubo) sotto le ascelle. Rilassa le spalle e le braccia e semplicemente cammina in acqua alta, facendo attenzione ad appoggiare la pianta del piede contro l'acqua. Questo esercizio da alla colonna vertebrale la possibilità di distendersi, in totale scarico corporeo.
👉Vai a cavallo del tondo ludo, raccogli le gambe al petto, tenendo i piedi vicini tra loro a martello. Semplicemente con le braccia rema in avanti o all'indietro spostandoti in acqua con il solo uso della braccia.
In questo esercizio la posizione rannicchiata, resa facile dall'immersione e dal sostegno dell'acqua, aiuta i muscoli della parte bassa della schiena ad allungarsi piacevolmente.
👉 Corsetta libera in posizione verticale. Alterna il movimento di braccia e gambe come se corressi sulla terra, usando l'appoggio delle mani e della pianta dei piedi in acqua in modo alternato, avanzando in acqua coordinando nel movimento braccio e gamba opposta.

Il ritmo dell'esecuzione di questi esercizi è medio. In questo modo è possibile portare attenzione all'ascolto del proprio corpo e alla qualità dei movimenti che ha grande importanza per sviluppare la #consapevolezza corporea in acqua.